Hanno esodato… la Befana!

Si vive in un mondo di precariato e in questo caso noi lo abbiamo voluto rappresentare nella persona dell’esodato: per colpa di leggi ingiuste la persona che dopo aver lavorato per tantissimi anni aspetta di andare in pensione invece con  grande rammarico e disperazione si ritrova privata di tutto. Questo personaggio lo abbiamo vestito con i panni della Befana,  persona molto rappresentativa di fama mondiale. La befana ormai vecchia e stanca dopo tantissimi anni di duro lavoro e avendo fatto gli anni chiesti per concludere il suo lavoro fa regolare domanda all’Inps e cerca una sostituta più giovane: Nel frattempo serenamente attende che le venga riconosciuta la meritata pensione! Purtroppo rimarrà delusa, le leggi sono cambiate, l’età pensionabile per lei  non è ancora arrivata, dovrà aspettare altri anni. Cercherà di scomodando Sindacati e Politici senza però arrivare a nulla: L’unica arma che le rimane sarà lo sciopero! Ma se  lo sciopero è un sacrosanto diritto del lavoratore, in alcuni casi va a colpire persone  indifese: in questo caso colpirà i bambini di tutto il mondo che aspettano con ansia quel giorno, bambini, che nel nostro caso,  sono rappresentati e collocati in un orfanotrofio, senza casa e senza genitori a cui  viene però concesso un sogno, il sogno di ricevere in una notte magica qualche dolcetto.

Annunci